CONMAR

CONMAR

Il 31 marzo 2014 si è costituito il "Consorzio Nazionale per la Valorizzazione dei Cavalli di Razza Maremmana”, in sigla Conmar.

Finalità del Consorzio

I Vantaggi

Il Consorzio vive e si sviluppa con il solo contributo dei soci: è prevista una quota una tantum di entrata ed una annuale di mantenimento. Ogni attività ed ogni beneficio per i soci (ricordiamo il risparmio dell’IVA) dipende dalla fiducia e dall’entusiasmo degli stessi. Senza il contributo degli allevatori, sia in termini economici ma soprattutto di buona volontà, spirito propositivo e di collaborazione, il Consorzio stenterà a soddisfare quelle aspettative per le quali è nato. Un altro aspetto sul quale vogliamo porre l’attenzione è la possibilità per il CONMAR di accedere ai bandi e gare degli enti pubblici regionali, nazionali ed europei per realizzare progetti secondo i propri fini statutari. Dotarsi degli strumenti per riuscirci è una delle nostre priorità assolute. Come prioritaria è la necessità di attivarsi per trovare sponsor e partner commerciali, sia in singole azioni mirate che in collaborazioni di più ampio raggio. Almeno nella prima fase il CONMAR deve basarsi sul lavoro volontario dei suoi rappresentanti e sulle prestazioni professionali che l’ANAM può fornirgli, secondo le sue competenze e possibilità. Risulta inoltre indispensabile attivarsi subito nel reperimento dei fondi europei e nazionali tramite una attenta disamina dei bandi fruibili e la presentazione dei relativi progetti; servono per questo professionalità specifiche, da ricercarsi sia nel normale mercato del lavoro che nella nostra filiera.

Il Consorzio è nato per svolgere al meglio quelle funzioni che l’ANAM, nella sua veste istituzionale, non è preposta a fare. Lo sfavorevole momento economico ha reso più urgente la necessità di questa “nascita” poiché l’ANAM non ha più, ed è ipotizzabile che non tornerà ad avere, quell’appoggio economico pubblico che sinora ne ha permesso il funzionamento nei termini che conosciamo. Dotato di nuovi mezzi statutari e con l’esperienza maturata da tutti noi che lavoriamo in questo ambiente da anni, il CONMAR si candida a diventare referente e catalizzatore del mercato dei cavalli maremmani, il miglior divulgatore della razza (attraverso il sito professionale, la pubblicità, la partecipazione ad importanti fiere ed eventi), l’ente di riferimento per la quotazione e la certificazione dei prodotti. Se riuscirà in questi intenti, permetterà ad ogni singolo associato di avere finalmente un interlocutore unico e preparato per valorizzare e commercializzare i propri cavalli maremmani.